La Zebra ferita – Serie A Giornata 16

La lotta scudetto vede tutte le squadre di testa perdere punti, con l’Inter che nonostante il mezzo passo falso di Bergamo (sempre se si può definire tale, in dieci contro una squadra in ripresa) guadagna sulle inseguitrici. Il Milan è steso dal Palermo, la Juve naufraga a Bari.

I bianconeri però sono anche l’unica delle quattro squadre impegnate in Champions ad esser stati eliminati. Al momento, una stagione difficile. I motivi son difficili da scoprire e forse sono più di uno. Vediamo di fare un’analisi.

ciro-ferraraIL TECNICO: scuola Lippi, ma non basta. Paga l’inesperienza e alcune scelte assolutamente rivedibili. La Juventus che ha stupito ad inizio stagione pare scomparsa, che qualcuno gli remi contro? I tre senatori che con lui in pratica dirigono lo spogliatoio (Del Piero, Buffon e Cannavaro) appaiono in evidente difficoltà. Blanc gli ha assicurato fiducia….ma durerà?

CAMPAGNA ACQUISTI: quello che doveva essere il punto di forza si sta invece rivelando un mezzo flop. Felipe Melo non sembra valere i 25 milioni di euro che la società ha sborsato per avvalersi delle sue prestazioni (l’affare l’ha fatto come sempre Pantaleo Corvino). Caceres non male ma un po’ discontinuo. Diego…per ora più ombre che luci, con un inizio scintillante e poi una caduta libera. Si porrà rimedio a gennaio o il danno è fatto? O addirittura ci sarà un riscatto dei nuovi arrivati??

GIOCATORI CONFERMATI: Del Piero ha giocato poco e Ferrara non lo impiega come dovrebbe, Trezeguet alti e bassi, Amauri ha risolto il problema della convocazione ai mondiali come oriundo escludendosi da solo con prestazioni ai limiti del ridicolo, l’unica certezza in attacco è Iaquinta che si rivedrà a gennaio. A centrocampo Marchisio dimostra di essere un campione, Camoranesi su buoni livelli ma tutti gli altri al di sotto delle aspettative. In difesa Chiellini spadroneggia ma i suoi colleghi in azzurro (Cannavaro su tutti) non si stanno certo esprimendo al meglio per usare un eufemismo. Buffon è Buffon.

diego-juveINFORTUNI: tutti si sono infortunati almeno una volta. O a Vinovo il campo di allenamento è minato o i preparatori atletici hanno studiato al Cepu. Veramente incredibile la sequela di giocatori rotti, qualcosa non va e non può essere un caso. Bisogna lavorare meglio.

SOCIETA’: spesso assente o comunque non presente come dovrebbe. La Triade era anche e soprattutto una associazione a delinquere, ma almeno la presenza si sentiva eccome.

I motivi sono tanti, ma quello che è certo è che per la Vecchia Signora è tempo di cambiare registro.

Risultati Giornata 16
Cagliari Napoli 3-3
Bari Juventus 3-1
Atalanta Inter 1-1
Catania Livorno 0-1
Chievo Fiorentina 2-1
Lazio Genoa 1-0
Milan Palermo 0-2
Parma Bologna 2-1
Siena Udinese 2-1
Sampdoria Roma 0-0