Diritto di voto anche ai fuori sede

I prossimi 12 e 13 giugno gli italiani saranno chiamati al voto per i tre quesiti referendari riguardanti il legittimo impedimento, l’energia nucleare e il decreto Ronchi sulla privatizzazione dell’acqua. Referendum abrogativi in cui si vota “No” quando si è favorevoli e si vota “Sì” quando si è contrari alle norme chiamate in causa.

E mentre il presidente Berlusconi sostiene che “il nucleare rappresenta il futuro” e ammette di aver avviato una moratoria sull’atomo solo per evitare che le persone votino al referendum sotto l’influenza dei recenti fatti che hanno coinvolto il Giappone, si moltiplicano le associazioni e i gruppi di cittadini che si mobilitano affinché il 12 e il 13 giugno si raggiunga il quorum e si annullino definitivamente gli scenari proposti dai tre quesiti referendari.

L’opportunità di votare è concessa anche ai fuori-sede, con domicilio diverso dalla residenza. “Basta segnarsi come rappresentanti di lista nei vari seggi della città”, spiega il gruppo Sì for Vendetta – Referendum 12-13 giugno, nato su Facebook per permettere ai non pisani che abitano a Pisa di esercitare il proprio diritto di voto.

È sufficiente presentare una fotocopia della scheda elettorale e una fotocopia fronte retro della carta di identità con recapito telefonico, e consegnarli a un rappresentante di partito che si dimostri disponibile a iscrivere l’elenco dei fuori-sede interessati come “vice rappresentanti di lista, titolo che non comporta nessun onere di presenza ma che permette di votare al seggio assegnato”, spiega la pagina del gruppo Sì for Vendetta – Referendum 12-13 giugno.

Nel frattempo il governo ha scelto di separare le date delle elezioni amministrative (15-16 maggio) dal referendum e la commissione di Vigilanza sulla Rai ha nuovamente rinviato il regolamento sulla par condicio che dovrebbe stabilire i tempi e le modalità di informazione dei telespettatori sui quesiti referendari.

Qualche malalingua comincia dunque a sospettare in un tentativo di sabotaggio della votazione, e adesso resta solo da capire se lo scontro tra Davide contro Golia andrà ancora una volta a lieto fine.

LINK UTILI PER VOTARE FUORI SEDE:
http://www.referendumacqua.it/voto-fuori-sede.html
http://www.sireferendum2011.it/index.php

Gli altri articoli sul Referendum:


[stextbox id=”info” caption=”Vuoi collaborare con Camminando Scalzi.it ?” bcolor=”4682b4″ bgcolor=”9fdaf8″ cbgcolor=”2f587a”]Collaborare con la blogzine è facile. Inviateci i vostri articoli seguendo le istruzioni che trovate qui. Siamo interessati alle vostre idee, alle vostre opinioni, alla vostra visione del mondo. Sentitevi liberi di scrivere di qualsiasi tematica vogliate: attualità, cronaca, sport, articoli ironici, spettacolo, musica… Vi aspettiamo numerosi.[/stextbox]

Annunci

11 pensieri su “Diritto di voto anche ai fuori sede

  1. io volevo votare in sardegna, perchè sarò lì in quei giorni, ma è l’unica regione che ha già votato…..quando si dice sfiga…..uffa!!!

    • Ciao Ilaria. Ma tu sei sarda?? Nel caso lo fossi per te sarà ancora più semplice votare perché le votazioni sul nucleare che ci sono state in concomitanza con le amministrative non avevano alcun valore legale. Era una semplice votazione consultiva, per vedere come la pensavano i sardi riguardo alla possibilità di piazzare le centrali nella loro regione.

      Quindi se sei sarda sappi che il 12 e il 13 giugno si voterà per i 3 quesiti referendari anche in Sardegna.

      Se invece non sei sarda prova ad iscriverti a questo sito specificando il tuo comune di residenza e dicendo dove vorresti votare: http://www.referendumacqua.it/voto-fuori-sede.html.

      FORZA! Questo referendum è troppo importante per non fargli raggiungere il quorum!! 😉

  2. Grazie mille Erika, mi sono già iscritta qualche settimana fa, ma temevo che quelle che si son tenute in Sardegna fossero le votazioni definitive per il nuclearee e, quindi, che la mia iscrizione al sito come Rappresentante di Lista non fosse valida!
    Non sono sarda nonostante in tanti mi scambino per sarda…purtroppo non ho questo onore! 🙂
    Benissimo, voterò con molto onore ad Olbia …
    sa die sa sardigna!!
    ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...