Festival della fisarmonica digitale

Roland, nota marca di strumenti musicali, propone sul mercato una fisarmonica alternativa e moderna. Si tratta della Roland V-Accordion, una fisarmonica versatile che unisce la tradizione di questo affascinante strumento alle ultime tecnologie appilcabili. Ormai da cinque anni si svolge il “Roland V-Accordion Festival”, un evento per promuovere questo prodotto ma soprattutto per premiare artisti emergenti e non che ne fanno di questo strumento passione e arte.
Sabato 11 Giugno a Pineto (TE), si è tenuta la finale italiana diretta da Renzo Ruggieri. La serata ha decretato la vittoria di Andrea Di Giacomo per la categoria jumiores e di Pietro Adragna per la categoria senior. Proprio quest’ultimo sarà il rappresentante italiano per la finalissima del 22 Ottobre presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.
Si tratta di un evento molto particolare e di livello appunto internazionale. Ci saranno artisti provenienti da 14 Paesi: Italia, Germania, Inghilterra, Danimarca, Stati Uniti, Ungheria, Brasile, Canada, Spagna, Russia, Francia, Belgio, Giappone e Cina.
Sul palco dell’Auditorium ci sarà pertanto tanta sana e buona musica e “raffiche di colpi di note” sotto l’occhio (anzi l’orecchio) attento della giuria composta da personaggi di spicco del panorama fisarmonicistico.
La serata sarà presentata da Mascia Foschi, artista poliedrica (presentatrice, attrice e cantante) attualmente impegnata in un progetto vocale dedicato al tango. La cantante sarà accompagnata dal Maestro Sergio Scappini, il primo docente di ruolo in fisarmonica in Italia dall’introduzione dello strumento nei conservatori. Un fisarmonicista riconosciuto a livello mondiale che vanta un’intensa attività di solista, camerista e con orchestre di elevato spessore, nonché vincitore del concorso per fisarmonicista da palcoscenico del Teatro alla Scala di Milano.

Passiamo agli ospiti d’onore quali i “Guglielmi Brothers”. Due bambini prodigio con le loro fisarmoniche diatoniche digitali Roland (cercateli su YouTube sono sorprendenti!) e i “Si Taranta”, gruppo folkloristico dell’Italia centro-meridionale che ci accompagneranno con la loro musica portandoci poi ad ascoltare l’ormai affermato fisarmonicista Danilo Di Paolonicola. Di Paolonicola già talento a sei anni, ora si presenta al pubblico dall’alto delle sue esperienze musicale in Italia e in molti stati esteri.
L’ingresso a questo evento è: LIBERO! Unica “clausula” è il ritiro del voucher presso l’Infopoint dell’Auditorium a partire dal 1° Ottobre.
Non mi resta che invitarvi a questo evento e fornirvi qualche indirizzo e recapito utile.
Per quanto rigurada l’Auditorium: si trova in via P. De Cuobertin 30 a Roma e potete contattare l’Infopoint al seguente numero: 06.80241281.

Maggiori informazioni riguardo alla V-Accordion e al festival sono disponibili nei siti ufficiali:
http://www.v-accordionfestival.com
http://www.v-accordionfestival.com
http://www.roland.com
www.roland.it

Un ringraziamento a Elisabetta Castiglioni dell’Ufficio Stampal V-Accordion Festival.